L’uomo della foto si chiama Orlando Jimenez, ha 31 anni ed è in fin di vita per il morso di un ragno. Il 26 settembre era nel bagno del suo collegio – sta ancora studiando – nella provincia di Islay, nella regione di Arequipa, quando un ragno gli ha morso l’orecchio sinistra. A quanto sembra si tratta di una delle specie più letali, il ragno eremita cileno.

Pochi minuti dopo il ragazzo si sentiva già male, e per questo è stato trasferito nel centro medico di Punta de Bombón ed in seguito – visto che le sue condizioni continuavano a peggiorare – nell’ospedale Honorio Delgado Espinoza di Arequipa. Il morso gli ha causato una grave insufficienza renale, danni al fegato – mentre l’orecchio e l’occhio sinistro hanno iniziato ad andare in necrosi.

Ogni giorno deve essere sottoposto a dialisi, trasfusioni ed altri trattamenti medici per una spesa di circa 180 euro al giorno. Si tratta di cure costosissime per la sua famiglia che ha creato anche una pagina Facebook – il titolo è Help Chamo – per chiedere un aiuto al popolo della rete.

Il ragno eremita cileno vive soprattutto nell’America Latina, ma sono stati avvistati esemplari di questo aracnide anche nell’America centro-settentrionale, in Inghilterra e nel bacino del Mediterraneo – spesso però non si tratta della stessa specie di ragno, ma di esemplari simili. Hanno parlato di questo ragno i media sudafricani più o meno un mese fa: un avvocato britannico – Jonathan Hogg – ha rischiato di perdere la gamba dopo essere stato morso da questo ragno.

Era stato morso durante un volo che lo stava portando in Sudafrica. I medici hanno dovuto tagliargli una parte della gamba, lasciandogli un buco sul davanti dello stinco. Noi abbiamo preferito mettere una foto di Orlando com’era prima di essere morso. Se volete vedere come Orlando Jimenez è stato conciato dal ragno dovete vedere il video in fondo a questo post.