Del protagonista di questa storia non abbiamo le generalità. Sappiamo solo che si tratta di uno straniero di una cinquantina d’anni. Quest’uomo ha girato ieri per vie di Chiaia, uno dei quartieri centrali di Napoli, con indosso solo un tanga di colore verde acido – un abbigliamento inappropriato pure in questi giorni di caldo torrido.

L’uomo con questa mise particolare ha percorso via dei Mille, via Filangeri e piazza dei Martiri per poi entrare nel Gran Bar Cimmino. In questo esercizio avrebbe voluto restare più a lungo per consumare un aperitivo – ma non aveva i soldi per pagare. Dopo aver lasciato il bar l’uomo si è diretto in Via Chiaia. Probabilmente a causa del caldo torrido, a questo punto della sua passeggiata ha deciso di riposarsi su una delle panchine di pietra che si trovano lungo la via.

Durante questa sosta è stato raggiunto da un paio di agenti della Polizia di Stato – che con ogni probabilità sono stati avvisati dai commercianti della zona. Non sappiamo se abbiano preso provvedimenti formali. Tutto quello che sappiamo è che l’uomo è stato portato in Commissariato dove, a quanto sembra, gli è stato consigliato quale abbigliamento si possa sfoggiare anche in un estate torrida come quella che stiamo vivendo.