Bene. Dopo il microchip sottopelle di Paolo Bernini e l’Algoritmo Orwelliano di  Beppe Grillo (foto by InfoPhoto), è arrivato il turno della Moneta MassUnica, ovvero il beneamato euro. A dirlo è il nuovo responsabile della comunicazione del M5S, Daniele Martinelli, in un’intervista resa a Sky, che com’è noto fa parte dell’angusta categoria del Giornalismo Buono:

L’euro è stata una mossa massonica di un gruppo di banchieri che ha deciso tutto per tutti, siamo entrati nell’euro con numeri falsi, non rispettando i parametri di Maastricht e questo lo sapevano i nostri governi di centrodestra e di centrosinistra. Oggi ci ritroviamo con l’euro al collasso e con un debito mostruoso”.

Individuato il complotto e il complottando, ora non resta che proporre la soluzione. Tranquilli, il Capezzone cinquestellato ha anche questa:

Grillo e il Movimento si propongono di promuovere un referendum per chiedere agli italiani se vorranno stare nell’euro. Vogliamo dare la facoltà agli italiani di decidere del loro destino e della loro economia, perché la sovranità monetaria ce l’hanno tolta senza che nessuno ce l’abbia chiesto”.

Poi, siccome le capriole non sono mai troppe, la chiosa paracula:

Questo non significa che il Movimento Cinque Stelle sia contro l’euro”.

Non sia mai. D’altra parte, solo pochi giorni fa, lo stesso Portavoce Massimo aveva rivelato di come l’Italia “fosse di fatto già fuori dall’euro” – cosa ovviamente non vera, ma chi se ne importa. Così come non ce ne può fregar di meno se un’eventuale uscita unilaterale dall’euro avrebbe effetti catastrofici sulla nostra economia, come ben spiegato da Squinzi (“il Pil crollerebbe del 40%”) e da altri (vedi Giannino, con o senza master). L’importante è che il popolo, inferocito o meno, competente o meno, si esprima liberamente.

Poi, magari, tra qualche anno potremmo proporre un referendum sugli espropri proletari dei beni del famoso 1%, sullo ius primae noctis, sulla castrazione cruenta per i reati a sfondo sessuale o sull’abolizione della Juventus. Democrazia 2.0, baby.