Vacanze pagate per i figli dei dipendenti dell’azienda. Questa è la sorprendente iniziativa di “Luxottica“, la più grande produttrice mondiale di lenti e montature. Il sistema welfare del gruppo aziendale ha deciso, in questo modo, di agevolare le condizioni dei suoi lavoratori puntando sui figli che hanno dagli undici ai sedici anni. Per loro è stato, così, organizzato, il “Summer Camp“, un fornitissimo campo estivo a Bibione, località marittima dell’alto Adriatico.

L’iniziativa graditissima sta già spopolando tanto che vi hanno aderito per ora settecento famiglie che lavorano sia nelle sedi italiane che nelle filiali europee. Cinquanta sono i partecipanti che partiranno dall’estero, mentre tutti gli altri ragazzi provengono da varie località del posto come Agordo, Cencenighe, Sedico, Pederobba, Rovereto, Lauriano e Milano. I ragazzi si divideranno in quattro turni, ognuno di una settimana, in cui saranno ospitati nelle strutture di riferimento di Bibione. Tante le attività previste per il periodo di vacanza: non solo corsi di apprendimento linguistico e culturale ma anche attività sulla spiaggia come beach volley, tennis, rugby, calcio, corsi di basket, tiro con l’arco, nuoto, zumba e fitness. L’azienda, per rendere più comodi gli spostamenti dei ragazzi, ha addirittura organizzato un servizio di autobus dai luoghi di provenienza dei partecipanti fino a Bibione. Insomma, tanto di cappello a “Luxottica” che vuole a tutti costi garantire il massimo comfort e le migliori agevolazioni alle famiglie dei dipendenti che lavorano sodo nella sua azienda.