Due bambine di 4 e 5 anni sono state aggredite da due pitbull a Olgiate Olona (Varese) poiché i due animali, stando alle prime informazioni trapelate, sarebbero usciti dal recinto in cui solitamente venivano tenuti. Una delle due vittime è stata trasportata in elicottero a Monza dove è stata immediatamente ricoverata con prognosi riservata per ferite plurime al volto mentre l’altra bimba, in gravi condizioni di salute anche lei, è stata condotta all’ospedale di Legnano, nel Milanese. Le due, comunque, non sarebbero in pericolo di vita.

Azzannate da pitbull, non sono in pericolo di vita

I due cani non apparterebbero alla famiglia delle due bambine bensì ad un’amica della madre, stando alle prime risultanze investigative. La bimba di 5 anni, tra l’altro, sarebbe stata trasferita nel reparto di pediatria con diverse ferite al viso e alla testa visto che uno dei due pitbull le avrebbe asportato gran parte del cuoio capelluto: per lei la prognosi è di 60 giorni.

Azzannate da pitbull, i cani sono di un’amica della madre

La bimba di 4 anni, invece, ha subito un delicato intervenuto chirurgico per le ferite al volto e alla testa.

Proprio qualche giorno fa è arrivata la condanna a 18 mesi (pena sospesa) per la madre del bimbo sbranato da un dogo argentino a Mascalucia, nel Catanese. La donna, in questo caso, era stata accusata di omicidio colposo.