Più una sconfitta che una lieta notizia, così Vasco Rossi sembra considerare il suo matrimonio con la compagna storia Laura Schmidt.

Non si mettono in dubbio i sentimenti, anzi, sono proprio loro che verrebbero sviliti, secondo il rocker, con l’atto stesso del matrimonio.

Ha ragione infatti quando afferma che il matrimonio è essere “obbligati a vivere insieme per sempre e per forza, quando solo essere liberi di andarsene ogni giorno può dimostrarci la sincerità di un rapporto. Come se non fosse l’amore l’unica cosa che conta”.

Giustamente però Vasco voleva che Laura avesse gli stessi diritti dei suoi figli e così, in un Paese come il nostro in cui “le leggi sono poco chiare, sempre confuse e interpretabili non si sa mai cosa può accadere. E comunque non sono regolamentate chiaramente le coppie di fatto perché al Vaticano non sono simpatiche e anche ai nostri politici non piacciono tutte queste novità”.

Ecco dunque che Vasco, anche il giorno del suo matrimonio, commenta la sua vita attraverso un ‘clippino’ sulla sua FanPage.

Questo ‘atto tecnico’, com’è stato definito, si è ormai concluso, non ci resta che augurargli un buon viaggio, sempre che il la luna di miele sia stata prevista.