Ancora una volta è Facebook il mezzo attraverso il quale Vasco Rossi ha deciso di raccontare la sua vita privata.

‘Quest’estate sposo Laura. Dopo 25 anni regolarizzo una situazione di fatto. Fatto di normale burocrazia. Cerimonia civile privatissimissima’, sono queste le esatte parole che il rocker ha scritto sulla sua pagina.

In un attimo migliaia sono stati i commenti, i like e le condivisioni, ‘Era ora’ è stato il commento più pubblicato.

Vasco Rossi poi continua e scrive ‘Sono sempre convinto che un rapporto non deve essere un legame o un obbligo. Essere liberi di andarsene in ogni momento e rimanere uniti è una continua testimonianza di amore sincero’.

Il rocker spiega che la sua decisione non ha una vera e propria natura romantica, quanto la volontà di garantire a Laura Schmidt, sua compagna da 25 anni, i diritti di cui, secondo lui, dovrebbe, giustamente, godere.

E, a chi gli ha scritto ‘finalmente hai messo la testa a posto’, Vasco dice ‘non si tratta di Vasco che ha messo la testa a posto o Vasco che ha cambiato idea, o Vasco che ormai è rincretinito e si sposa a sessant’anni suonati’.

La cerimonia sarà un rito privato e, come scrive lui, ‘non certo una festa particolare’.