Poco meno di 3 mila euro. Tanto valeva la vita della figlia neonata di appena 18 giorni che ha deciso di vendere per comprarsi l’ultimo modello di iPhone e una moto.

La storia, come racconta il quotidiano britannico Metro, arriva dalla Cina, precisamente nella provincia di Fujian. L’uomo ha trovato un compratore su internet, tramite social network.

La bambina secondo quanto emerso era stata concepita involontariamente dai due 19enni. La madre avrebbe accettato la decisione di vendere la neonata: “Io stessa -ha dichiarato alla polizia- sono stata adottata e molte persone nella mia città natale hanno dato ad altri i loro bambini per tirarli su. Non sapevo che fosse illegale”.

Il ragazzo è stato arrestato.