Costica Dumitru, cittadino romeno di 33 anni, residente a Romano Lombardo in provincia di Bergamo è stato arrestato (e poi rilasciato) dai carabinieri del Radiomobile di Pordenone, per truffa e commercio di prodotti con segni falsi. Nello specifico l’uomo era in possesso di una ventina di copie non originali di telefonini smartphone iPhone e Samsung.

Alcuni militari dell’arma hanno colto il giovane in flagranza di reato mentre stava cercando di vendere i telefoni ad un giovane, il 33enne avrebbe cercato di scappare ma è stato prontamente raggiunto dai carabinieri. L’uomo è stato trovato in possesso di 4 telefoni cellulari di marca iPhone 6 e Samsung Galaxy, risultati poi non originali e con segni contraffatti. Un complice del giovane fermato poco dopo, è stato trovato, invece con una borsa con altri 17 cellulari contraffatti che venivano venduti a 200 euro ciascuno.

I carabinieri adesso si stanno accertando della provenienza dei prodotti e il possibile coinvolgimento di altre persone nella compravendita dei prodotti.