Terribile incidente stradale a Sottomarina, in provincia di Venezia, dove nella notte di Natale una coppia è stata travolta da un’auto pirata.

Nell’impatto ha perso la vita la 28enne Elena Boscolo Contadin, residente poco lontano da via Giovanni da Varrazzano, dove è avvenuto l’incidente. Insieme a lei anche il fidanzato, A.D.B, che è rimasto ferito e ha riportato alcune fratture.

I due stavano attraversando le strisce pedonali intorno alle 2 di notte, quando sono stati falciati da una Citroen bianca guidata dal 24enne C.L., il quale non si è fermato per prestare soccorso.

Per Elena non vi è stato nulla da fare, il suo decesso è stato certificato un’ora dopo l’incidente: il fidanzato è stato invece trasportato d’urgenza all’ospedale di Chioggia.

Il pirata della strada è quindi tornato a casa, non molto distante da quella della sua vittima. Dopo aver parcheggiato la macchina è tornato sul luogo dell’incidente a piedi: qui è stato fermato dai carabinieri in mezzo alla folla che si era radunata.

Gli uomini delle forze dell’ordine ritenevano che il ragazzo potesse essere un testimone, ma alla reazione scomposta di questi hanno iniziato a tempestarlo di domande, fino al cedimento e alla confessione del 24enne, che ha svelato di essere fuggito in preda al panico.

Sottoposto ad alcol-test, il ragazzo è risultato negativo, mentre si attendono gli esami inerenti l’assunzione di sostanze stupefacenti. In ogni caso è stato denunciato a piede libero per omicidio colposo e omissione di soccorso.