Il Carnevale di Venezia è stato ufficialmente aperto con il tradizionale Volo dell’Angelo che quest’anno ha visto protagonista la 19enne Marianna Serena, la ragazza che pochi minuti fa è scesa dal Campanile di San Marco volando sopra migliaia di veneziani e turisti lanciando a tutti baci e coriandoli.

“Non potrò mai dimenticare il colpo d’occhio dal Campanile su una Piazza gremita di folla e una Venezia unica, ammirata dall’alto e illuminata dal sole. E’ stato bellissimo, un’emozione fortissima che in fondo rimpiango sia durata così poco” ha dichiarato la giovane subito dopo la performance che ha aperto le danze del Carnevale di Venezia. “Un’esperienza che mi ha segnato per sempre” ha proseguito la 19enne veneziana di Mestre accolta in un abbraccio sul palco del Doge, dove ha avuto luogo il Corteo delle Marie, le 12 ragazze scelte per impersonare le giovani meno abbienti che il Doge anticamente muniva di dote perché potessero sposarsi davanti a 70 mila visitatori e tra le quali verrà scelta, come accaduto per Marianna lo scorso anno, l’Angelo 2015 in un trionfo di maschere storiche. Come ogni anno infatti l’evento ha proposto l’emozionante volo dalla cima del campanile di San Marco sino al centro della piazza.

Marianna è stata un angelo dai colori vivaci e sgargianti scelti per lei dallo stilista Stefano Nicolao, autore dell’abito indossato dalla ragazza con il quale l’artista ha voluto simboleggiare e rendere omaggio agli elementi della natura: aria, acqua, terra e fuoco. Per il Carnevale di Venezia 2015 è quindi tutto pronto per accogliere turisti da tutto il mondo e, secondo le prime stime, l’affluenza nella città Veneta dovrebbe essere tale da toccare le 100mila presenze in laguna.