Nella vita ci sono occasioni che non bisognerebbe perdere, tra queste c’è quella offerta dai responsabili della Biennale di Venezia che, per martedì 28 agosto, hanno organizzato, all’Arena di Campo San Polo, la proiezione della pellicola ‘Roma ore 11’ che compie quest’anno i suoi primi sessant’anni.

Era infatti il 1952 quando il film di Giuseppe De Santis fu proiettato per la prima volta.

Tra gli interpreti di quest’opera c’era Lucia Bosè, Carla Del Poggio, Raf Vallone e Massimo Girotti.

La pellicola, che verrà proiettata alle ore 20:30, è una copia messa a nuovo dell’originale ed è stata messa a disposizione del Centro Sperimentale di Cinematografia, Cineteca Nazionale Roma,

Alla proiezione sarà presente anche la moglie del regista, Gordona Miletic De Santis.

È possibile assistere gratuitamente alla proiezione, basta presentarsi con i coupon pubblicati tra venerdì 24 agosto e lunedì 27 agosto su ‘Il Gazzettino’ e ‘La nuova di Venezia e Mestre’ presso le biglietterie di Campo San Polo, tra il 24 e il 28 agosto, tra le 16:00 e le 19:00.