Versace vola a Mosca in occasione dell’inaugurazione della nuova boutique, posta proprio sulla strada pedonale del lusso della sua capitale: Stoleshnicov 12. Realizzato in partnership con JamilCo Group il monomarca è stato progettato dalla stessa Donatella Versace in collaborazione con l’architetto inglese Jamie Fobert.

Sviluppata su 250 metri quadri, la boutique è un mix tra passato e futuro: la tradizione architettonica italiana si unisce alla modernità del marchio italiano; i pavimenti in mosaico sono ispirati alle chiese bizantine del IX secolo, mentre ottone e perspex conferiscono all’ambiente un aspetto più contemporaneo e lussuoso, perfetto per presentare le collezioni di abbigliamento e accessori uomo e donna. (qui le immagini dello store Versace a Hong Kong)

In occasione dell’apertura, la stessa Donatella Versace ha presentato la limited edition dell’iconica Signature bag ??? Versace (Ciao Versace), disegnata proprio dalla stessa. Con dettagli in borchie dorate sui profili e rifiniture in pelle intrecciata a mano, la bag realizzata in vitello – in bianco o nero- o in pitone dorato, ma anche nella combinazione pitone, vitello e cavallino in color block, ogni pezzo del modello avrà un tag rimovibile che riporterà la scritta ??? Versace incisa in oro.

Il nuovo concept Versace è un omaggio al grande patrimonio culturale italiano.” ha dichiarato Donatella Versace “Con questo progetto Jamie Fobert ha creato uno spazio dove nasce il nuovo spirito Versace. Per me la boutique è come un dialogo ininterrotto tra il nostro passato e il nostro futuro, tra me e Jamie Fobert e ovviamente tra Versace e i nostri clienti“.

Leggi anche:

Beyoncé Versace: la maison italiana per l’On The Run Tour, le foto

Milano Moda Uomo 2014: Versace si ispira a Cuba per la nuova Primavera/Estate 2015

Jennifer Lopez Versace: la cantante veste la il brand durante il tour, le foto