Il pilota Red Bull sogna di guidare la Ferrari

Nel circus fanno rumore le parole di Sebastian Vettel, il pilota sotto contratto con il Team Red Bull ha confermato il suo sogno di guidare la Ferrari prima o poi e circolano voci di un accordo già sancito con Montezemolo e Domenicali ma il pilota ha subito smentito tutto.
Sebastian Vettel intervistato dalla Bild ha commentato: “Mi fa molto piacere che Stefano Domenicali o Luca di Montezemolo mi considerino un pilota all’altezza della Ferrari. La realtà è sempre la stessa: non c’è nessun segnale da parte mia, non ho firmato niente, non ho sancito nessun accordo con una stretta di mano. I contatti ci sono stati perché nel paddock ci si incontra, ma questo non significa che guiderò presto per Stefano. Le voci non ci destabilizzano, il mio boss sa esattamente cosa penso e il nostro rapporto è trasparente”.
Vettel dice di essere concetrato sul mondiale attualmente in svolgimento e di non pensare a cambiare macchiana anche se è convinto che tutti i piloti di formula1 sognano di guidare l’auto del cavallino, parole che ricordano quelle pronunciate dal padre di Fernando Alonso quando il figlio firmò il contratto con la scuderia italiana.