Un controllo davvero imbarazzante, quello per un giovane pronto a imbarcarsi in aeroporto, fortunatamente conclusosi con una risata liberatoria. È quanto mostra l’ultimo dei video divenuti virali in Rete, dove un giovane statunitense ha dovuto giustificare suo malgrado la presenza di un vibratore nella sua valigia.

Il tutto è accaduto in Ohio, presso l’aeroporto Akron-Canton, quando gli agenti doganali hanno sottoposto la valigia di Will Burge a un controllo di routine. Aperta la borsa, l’agente ha trovato un grande dildo, risolvendo lo stress e lo stupore del momento con una battuta ironica. Pochi secondi dopo, una grassa risata collettiva: pare siano stati gli amici del giovane, infatti, a inserire di nascosto il giocattolo erotico nel trolley. «Io e i miei amici ci stavamo dirigendo a un addio al celibato a New Orleans – spiega la vittima dello schermo – era il mio primo volo. Ero molto preoccupato dai controlli aeroportuali… con amici del genere, ne avevo motivo!». Il video, condiviso sulla piattaforma YouTube, è divenuto virale in pochissimo tempo.

Fonte: Huffington Post