Una collezione all’avanguardia quella di Vic Matié, che per le stagioni autunno inverno 2014/15 si proietta verso una nuova concezione futuristica impostata sull’accostamento di elementi e materiali opposti: ispirata alle parole del filosofo Eraclito “dalla discordia nasce la più bella armonia“, vede il soffice nabuk accostato a elementi in acciaio forgiato, mentre la pelle di cavallo si incontra con la gomma, così come accade per pitone e coccodrillo.

La collezione è ultramoderna, unica e riconoscibile dal tacco in acciaio saldato, forgiato a mano e ispirato ad elementi architetturali. Ed è così che dalla tradizione del made in Italy nasce una collezione dedicata a una donna rock e moderna, che ama stupire con dettagli stravaganti senza rinunciare a uno stile glamour e chic.

I pezzi forti consistono in un sandalo in coccodrillo con cavigliera imbottita e tallone trapuntato, e in un tronchetto open toe in cavallino rosso con micro zeppa inglobata nel tallone: entrambi i modelli hanno la particolarità della barra di acciaio saldato a mano come tacco, che di certo rappresenterà il prossimo dettaglio must have in fatto di scarpe.

Martina Stella, Vic Matié

Martina Stella ospite alla presentazione Vic Matié 

SAMSUNG CSC SAMSUNG CSC SAMSUNG CSC SAMSUNG CSC

SAMSUNG CSC

Seguite Laura Manfredi anche sul suo blog Rock’n’Mode