‘Viva l’Italia’, sarebbe il caso di dirlo più spesso, anche se in questo periodo non è poi così facile.

Ci pensa allora Massimiliano Bruno che ha da poco iniziato le riprese del suo nuovo film intitolato appunto ‘Viva l’Italia’.

Si tratta dunque di un importante ritorno del regista italiano che con il suo ‘Nessuno mi può giudicare’ ha ottenuto oltre 8 milioni di incasso, un David di Donatello e un Nastro d’Argento come migliore commedia, e non dimentichiamo che si trattava del suo debutto cinematografico.

Il nuovo film, una commedia, racconta le vicende di Michele Spagnolo, interpretato da Michele Placido, un politico che, a seguito di un malore grave, non ha più i freni inibitori e si ritrova a dire tutto ciò che gli viene in mente.

Questo ovviamente lo rende un pericolo per se, per la sua famiglia e, ovviamente, per il suo stesso partito.

La sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Massimiliano Bruno con Edoardo Falcone e vede la partecipazione di celebri attori italiani come Raoul Bova, Alessandro Gassman, Ambra Angiolini, Edoardo Leo, Maurizio Mattioli, Rocco Papaleo, o, come già detto, Michele Placido.