Una biografia scritta a quattro mani parlerà della grande storia di uno degli stilisti più influenti dell’ultimo mezzo secolo: Vivienne Westwood.

Scritto dalla stessa e da ian Kelly, “Vivienne Westwood by Vivienne Westwood e Ian Kelly” racconterà la sua storia, dalla moda ai movimenti attivisti (la stilista è testimonial di Peta) fino alla sua vita, con la collaborazione anche del figlio e marito, altri attivisti ma anche celebrità del mondo dello spettacolo tra cui Pamela Anderson e Naomi Campbell, ma anche il Principe Carlo.

In uscita in tutto il mondo il 9 ottobre 2014, a questo proposito è stata svelata proprio la copertina che accompagnerà il tanto atteso libro di uno dei personaggi più influenti del mondo della moda internazionale firmata dal fotografo Juergen Teller.

ci siamo conosciuti molto tempo fa, ed per molti anni ha fotografato Andreas (Kronthaler, il marito della stilista) e me per moltissimi anni in altrettante campagne pubblicitarie. In qualche modo Juergen riesce a controllare la macchina fotografica. La fotografia non è come la pittura, in puoi decidere come si desidera che qualcuno appaia, ma Juergen riesce a farlo. Deve essere la posizione che lui attribuisce nella foto, e lo spazio che lascia intorno a te.” Aggiungendo che le fotografie di Jurgen “mi assomigliano, riescono a riflettere il modo in cui io penso di essere e allo stesso tempo riescono a mostrare una nuova me stessa

Parlando dello scatto per la copertina: “In questa immagine sono davvero attratta da queste vecchie mani piene di rughe. Sono le mie mani, ovviamente, ma improvvisamente sembrano nuove e interessanti. Non so come faccia, ma ogni volta sembra che riesca a raggiungere la tua essenza”.

Sul suo conto, Juergen Teller ha dichiarato: “Ci sentimmo, e tutt’ora ci sentiamo, a nostro agio l’uno con l’altra. Considero Andreas e Vivienne dei buoni amici. Tutto è semplice tra di noi, parlando e trascorrendo del tempo assieme. Penso di capire le sue creazioni, i suoi vestiti, il modo in cui appaiono e cosa vogliono comunicare. Cambiamo spesso opinione quando lavoriamo assieme e penso che ci sia uno scambio vicendevole, il che è alquanto raro e molto emozionante per ognuno di noi.” Continuando “Vivienne mi ha chiesto di fotografarla per la copertina del suo libro e ho pensato fosse perfetto farlo a casa sua, trascorrere un piacevole pomeriggio con lei, ha preparato un delizioso pasto semplice. Mi piace come appare in questa foto sicura di sé e regale . E ‘la prima volta che la fotografo con una fotocamera digitale. L’immagine piace a entrambi”.

Ecco la foto:

foto tratta da Instagram @VivienneWestwoodofficial