Come già ieri vi preannunciavamo, questa notte, si è conclusa l’edizione 2012 della Volvo Ocean Race.

Dopo 558 miglia da Lisbona a Galway, i team partecipanti possono finalmente riposarsi, mentre i vincitori festeggiano.

Con 250 punti, a vincere, come già ci si poteva immaginare, è il team di Groupama, seguito da quello di Camper, con 226 punti, da Puma, a 220, Telefonica, a 209, Abu Dhabi, a 129, e Sanya, a 50.

A vincere la nona tappa, arrivano alle 00:42, è stato però il team di Camper, mentre, sette minuti dopo, è arrivato quello di Groupama, seguito da Puma e Telefonica, tutti nel porto di Galway prima dell’una di notte.

Alle 3:14, quinto, è arrivato il team di Sanya, raggiuntp, dieci minuti dopo, da quello di Abu Dhabi.

Per Groupama si tratta di un’importante vittoria che porta la Francia a gareggiare quasi vent’anni dopo il team La Poste, in gara nell’edizione 1993-1994.

Si è trattata di una gara davvero avvincente caratterizzata da diversi imprevisti come incidenti e rallentamenti, ma anche vento forte.