Il pilota australiano chiude la porta alla Ferrari

Le voci nel circus iniziavano a circolare, Mark Webber sembrava essere in orbita Ferrari per fare da spalla al pilota spagnolo Fernando Alonso.
Il pilota australiano si è aggiudicato la vittoria nell’ultimo gran premio di Silverstone e grazie ad essa e alla non buona prestazione di Felipe Massa le voci iniziavano ad essere un coro, a tappare le ali a qualsiasi suggestione è arrivto puntuale il rinnovo contrattuale.
Mark Webber ha firmato il prolungamento di un anno con la Red Bull, subito dopo la firma sul contratto il polita australiano ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Conosco bene il team e sto molto bene qui. Siamo cresciuti insieme nel corso degli anni e sento che rimanere con la scuderia sia assolutamente la cosa più giusta. Il team sta costantemente lavorando per migliorare in tutti i settori e abbiamo dimostrato che insieme possiamo vincere le gare. E’ bello essere in grado di fare questo annuncio subito dopo la vittoria di Silverstone”.
Il compagno di scuderia Sebastian Vettel ha il contratto in scadenza nel 2013 e questo vale a dire che i due piloti Red Bull sono stati confermati anche per la prossima stagione.