Si chiama ‘Youth America’s Cup’ ed è la gara dedicata ai giovani appassionati di questo sport e nata da un’idea di Oracle e presentata venerdì scorso in occasione dell’America’s Cup veneziana da Iain Murray, amministratore delegato delle World Series, che ha spiegato come ‘nel corso degli anni il sailing racing si è evoluto sempre più e per i giovani si è fatto sempre più difficile entrare in Coppa America. Questa Coppa America per giovani vuole quindi offrire il sentiero principale per loro’.

Si tratta dunque di una competizione riservata a giovani equipaggi composti da ragazzi di età compresa tra i 19 e i 23 anni ed è sponsorizzata da Red Bull.

Si parte quindi da San Francisco nel 2013, ad agosto e settembre, intanto a Venezia è stato presentato il prototipo dell’AC45 che verrà utilizzato per disputare le gare.

Anche il sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, si dice contento di questa iniziativa e, in merito ai ragazzi campioni di vela veneziani che hanno partecipato a questa presentazione, crede che ‘questi giovani sono un esempio straordinario di quel che può dare la nostra città. Si sono già distinti nelle loro categorie a affidiamo a noi il nostro futuro, sperando che possano rappresentarci nella Coppa America, così come spero che Venezia porti fortuna a tutti i giovani, su cui la Coppa ha deciso di puntare, capendo che il futuro passa attraverso la loro valorizzazione’.