Il verbo abballottare costituisce un termine poco utilizzato, il cui significato coincide con quello del più comune sballottare (der. ballottare, col pref. s), ovvero agitare, muovere rapidamente, scuotere, spostare ripetutamente da una parte all’ altra qualcosa o qualcuno (es. “Sono pacchi delicati: cercate di non sballottarli troppo!”; “Quel bambino viene sballottato da una parte all’ altra tutto il giorno”; “le rapide sballottavano il gommone da una riva all’ altra del fiume”; “Sono stufo di essere sballottato da un ufficio all’ altro”; ecc. Sinonimi di abballottare possono essere quindi considerati: scuotere, agitare, spingere, sbattere, scrollare, sbalestrare, sciabordare, squassare, trasferire e spostare, come anche le locuzioni ‘maneggiare con poca cura’, ‘palleggiare alla meglio’ e così via. Un esempio di utilizzo del termine è poi costituito dalla frase: “le onde, rincorrendosi e accavallandosi, se lo abballottavano fra di loro” (Collodi). Un secondo significato di abballottare è infine riferito alla caratteristica del ferro fuso di rapprendersi in grumi una volta solidificato.