È lunedì…eh già…tiriamoci su il morale andando a scoprire cosa accadde il 28 gennaio del 1958, del 1982 e del 1986.

Era il 1958 quando vennero inventati i mattoncini della Lego. L’azienda di giocattoli, fondata nel 1916 dal danese Oleg Kirk Christiansen, ha nel tempo realizzato anche la serie Duplo, dedicata ai più piccoli con mattoncini più grandi (quindi non ingeribili) fino ad arrivare alla Mindstorm, con la possibilità di programmare numerose funzioni. Più recentemente il marchio LEGO è stato applicato anche ad alcune serie di videogiochi e film.

Passiamo al 1982 anno in cui il Generale statunitense James Lee Dozier venne liberato dalle unità dell’antiterrorismo italiano dopo 42 giorni di prigionia nelle mani delle Brigate Rosse. Rapito a Verona il 17 dicembre 1981 da un commando di tre uomini e una donna, la pentita Barbara Balzerani, venne trovato a Padova. Il sequestro Dozier è considerato l’episodio che segna il declino delle Brigate Rosse.

Concludiamo con il 1986 quando lo Space Shuttle Challenger esplose subito dopo il decollo uccidendo tutti e sette gli astronauti a bordo. Il velivolo spaziale si disintegra dopo 73 secondi a causa di un guasto a una guarnizione. Il lancio viene trasmesso in diretta TV. Christa McAuliffe sarebbe dovuta essere la prima insegnante presente in un programma spaziale e gli studenti di tutto il mondo aspettavano la trasmissione televisiva per una sua lezione di scienze trasmessa dallo spazio. I voli con equipaggio non riprenderanno prima di due anni, con il lancio dello Space Shuttle Discovery.

Siete curiosi di scoprire cosa accadrà domani? Continuate a seguirci!