La Liguria è pronta a far i conti con il maltempo, allerta arancione per una perturbazione nel ponente di Genova che ha costretto la chiusura delle scuole. Disagi e allagamenti sono stati segnalati nel nel ponente genovese a causa della forte perturbazione arrivata nella scorsa notte sulla Liguria. Tra le 5 e le 6 del mattino sono caduti oltre 90 millimetri di pioggia a Genova Pegli, una perturbazione così intensa che ha costretto la chiusura dell’uscita della A10 Genova Pegli. La Protezione Civile spiega che il meteo peggiorerà nelle prossime ore “fenomeni prefrontali di una perturbazione in discesa dalla Francia, che dovrebbero interessare la Liguria centrale nelle prossime ore.”

A causa del maltempo, molti sindaci dei comuni liguri hanno disposto la chiusura delle scuole nel Medio Ponente e nel Ponente Genovese. Dalla notte sono attive le squadre dei Vigili del Fuoco per soccorrere persone intrappolate nelle auto o in appartamenti e scantinati allagati sopratutto nella zona del Valpolcevera.

In un tratto del comune di Arenzano, la statale Aurelia è provvisoriamente chiusa per allagamento. Sulla strada statale 456 del Turchino il traffico è provvisoriamente bloccato nel comune di Mele, per una frana caduta sulla strada. Frana anche lungo la strada dell’Acquasanta, sulle alture di Genova Voltri. Smottamenti a Bolzaneto, Campomorone e tra Prà e Multedo. La forte ondata di maltempo ha causato problemi anche alla circolazione dei treni che è ancora molto rallentata.