Momenti di tensione all’aeroporto di Amsterdam Schiphol, la compagnia Air Europe aveva dato il segnale di dirottamente per errore e erano partite le procedure di sicurezza per far evacuare i passeggeri: si è trattato di un falso allarme come ammesso dalla stessa compagnia aerea. Tutto è avvenuto sull’aereo della compagnia Air Europa, che doveva partire da Amsterdam ed era diretto a Madrid, è stato attivato per errore un allarme che avvia i protocolli sui sequestri in aeroporto.

Il volo UX1094 sarebbe dovuto partire per Madrid alle 19.10. Si tratta di un Airbus A330-200 della compagnia aerea spagnola Air Europa, che fa parte del SkyTeam, al momento dell’allarme a bordo erano presenti 27 persone tra passeggeri e membri dell’equipaggio.

Alcune aree dello scalo erano state evacuate e sul posto erano arrivati numerosi servizi di emergenza, tra cui ambulanze e un elicottero medico.

Ad annunciare il falso allarme su Twitter è l’account ufficiale della compagnia che scrive: “non è successo nulla e che tuttti i passeggeri sono in attesa di imbarcarsi nuovamente. Siamo spiacenti”. 

I media olandesi inizialmente parlavano di una situazione sospetta e della presenza di tre persone armate di coltelli che avrebbero minacciato il personale di cabina: pare che la notizia non fosse attendibile, tutto è tornato alla normalità.