Bimba, padre e nonno hanno rischiato di annegare. È successo nel primo pomeriggio di ieri a Gela, a Caltanissetta, dove le condizioni meteo erano improvvisamente peggiorate. Una tranquilla giornata di mare stava per trasformarsi in tragedia almeno fino all’intervento di Simone, un bagnino che sorvegliava la zona dell’ex lido Eden, nel cuore del litorale gelese, che non ci ha pensato un attimo. Si è buttato in acqua e ha fatto tutto il possibile per metterli in salvo, come scrive il Corriere.it.

Simone ha salvato una bambina di 11 anni, il padre della stessa di 45 anni e il nonno di oltre 60 anni che stavano annaspando tra le onde del mare. I tre sarebbero stati spinti dalle onde e, a causa del mulinello creato dalla forte corrente, non riuscivano più a tornare indietro. A notare la scena è stato il bagnino che subito si è messo in moto per salvarli, riuscendoci.

Il bagnino ha prima salvato la bambina, portandola a riva, poi il nonno che si era aggrappato sulla boa e infine il padre che era stato risucchiato sott’acqua. “Sei il mio eroe, figlio mio. Sei un ragazzo speciale, sei il mio orgoglio” ha scritto la madre di Simone su Facebook, felice per come si è risolta questa incredibile storia.