Una grande folla di persone si è radunata ad Arcore, davanti la villa di Silvio Berlusconi, per sostenere “Silvio il grande”, in questi giorni difficili a causa dei tanti processi giudiziari nei quali è coinvolto. Il leader del Pdl, però, si è concesso solo per pochi minuti e senza rilasciare nessuna dichiarazione.

Colpa dei suoi avvocati, che gli hanno detto di non parlare nemmeno di fronte a villa San Martino e ai suoi sostenitori. Dunque, tante strette di mano, ampi cenni e sorrisi per tutti.

In molti, tra i sostenitori, hanno criticato i giudizi della sentenza Ruby: “Siamo venuti in centinaia a casa del presidente. Per fagli arrivare forte e chiaro un solo messaggio: Silvio non mollare – le parole dei sostenitori – siamo qui per sostenere Silvio il grande”. Sul palco, tra l’inno di Forza Italia che rieccheggia, anche diversi parlamentari del Pdl: Malan, Ravetto, Prestigiacomo e volti noti come Iva Zanicchi.