Pubblichiamo una serie di brevi note biografiche sui cardinali fra i quali, secondo molti esperti, sono maggiori le probabilità di trovare il successore di Benedetto XVI al soglio pontificio. Naturalmente, date le complesse e riservate procedure e tradizioni del conclave, non esiste alcun grado di certezza, e il nuovo Papa potrebbe tranquillamente essere un cardinale non compreso in questo elenco.

Angelo Bagnasco è l’arcivescovo di Genova e il presidente della Conferenza episcopale italiana. E’ nato a Pontevico (BS) il 14 gennaio 1943. Ha frequentato ginnasio e liceo classico al seminario arcivescovile genovese, dove più tardi avrebbe insegnato italiano, dal 1975 al 1984. E’ stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1966. Ha conseguito la laurea in filosofia all’università statale di Genova nel 1979. Dal 1980 al 1998 ha ricoperto il ruolo di docente di metafisica e ateismo contemporaneo alla facoltà teologica dell’Italia settentrionale, a Genova. E’ stato anche assistente degli scout.

Il 3 gennaio 1998 è stato nominato vescovo di Pesaro e consacrato il 7 febbraio. L’11 marzo 2000 è diventato arcivescovo metropolita di Pesaro. Nel 2001 è stato nominato presidente del consiglio d’amministrazione del quotidiano Avvenire. Il 29 agosto 2006 ha preso il posto di Tarcisio Bertone come arcivescovo di Genova. Il 7 marzo 2007 è stato nominato presidente della Conferenza episcopale italiana, riconfermato nel 2012. Il 24 novembre 2007 Bagnasco (foto by InfoPhoto) è stato ordinato cardinale.

LE SCHEDE DEI FAVORITI PER IL CONCLAVE 2013

Angelo ScolaOdilo Pedro SchererGianfranco RavasiMarc OuelletPeter ErdoPeter TurksonSean Patrick O’MalleyTimothy Michael DolanLuis Antonio Gokim TagleFrancisco Robles OrtegaLeonardo SandriTarcisio Bertone.