Una tigre si è scagliata contro il domatore del Circo Orfei fermo a Bari: l’uomo, di 61 anni, stava provando lo spettacolo quando è stato attaccato. La vittima è Ettore Weber un esperto domatore che stava lavorando con un gruppo di quattro tigri, quando una l’ha attaccato ferendolo in maniera piuttosto grave. In pochi secondi anche gli altri animali si sono scagliati sull’uomo. L’incidente è avvenuto in un circo Orfei, non il più famoso quello di Moira e Stefano ma in quello intitolato a Marina.

Il circo di Marina Orfei era ospitato all’interno degli spazi del centro commerciale Bariblu di Triggiano in provincia di Bari e proponeva, già da circa 20 giorni, uno spettacolo con molti animali: tigri siberiane e tigri reali del Bengala, i cammelli e i dromedari, la giraffa, le zebre, lama peruviani, watussi africani, cavalli, cavallini pony, bisonti, lo zebroide e tanti altri animali.

Weber stava addestrando quattro tigri contemporaneamente quando è stato azzannato prima da uno degli animali, al quale si sono aggiunti gli altri tre. L’incidente è avvenuto nella serata  di ieri, giovedì 4 luglio, e nonostante gli immediati soccorsi del 118 l’uomo è morto per le ferite riportate. Si riapre così il grande dibattito della presenza di questi animali feroci e selvaggi all’interno del Circo. Nella pagina Facebook qualcuno commenta con un ricordo e un pensiero per il domatore Ettore.