La Marina Militare Italiana insieme alla RAI, ha prodotto il DVD dal titolo “…quel che persevera”, documentario per celebrare gli 80 anni di attività della nave Amerigo Vespucci. Il titolo del documentario è parte del motto della nave nonché citazione di Leonardo da Vinci “Non chi comincia ma quel che persevera”. Le registrazioni sono state effettuate in buona parte durante l’ultima missione scuola della nave, l’estate scorsa, e racconta le dinamiche, le abitudini, i percorsi formativi e le esperienze affrontate dai marinai, con lo scopo di far vivere allo spettatore le sensazioni di navigazione dei marinai di ieri e di oggi. Carlo Romeo, direttore del Segretariato sociale Rai che ha partecipato al progetto , dichiara che “I volti, le voci di coloro che in questo dvd raccontano la oro nave rappresentano tutti gli uomini e tutte le donne della Marina Militare, senza alcun filtro o artificio mediatico. Le immagini sono state realizzate da personale della Marina, addestrato ad usare la telecamera e la macchina fotografica professionalmente. Soltanto dei marinai che fanno gli operatori possono raccogliere immagini come quelle che accompagnano queste parole e queste storie”. Per conto della Marina invece, l’ammiraglio Giuseppe De Giorgi di dice “molto dalla qualità e dall’autenticità di questo prodotto, rispetto a molte operazioni di propaganda. Si ha la sensazione di spontaneità, grazie all’assenza di retorica e si ha l’idea di cosa accade sulla Vespucci che costituisce un rito di passaggio fondamentale: quando si scende da quella nave si entra a far parte di una comunità. Una testimonianza formativa forte e di grande accezione morale valore premiante è l’umiltà con cui gli allievi imparano ad essere Ufficiali sapendo cosa significa eseguire un ordine, come il più semplice dei marinai.” Donata Fregoli, Allieva della 2^ classe parala di ”Un’esperienza umana e professionale intensa ed emozionante  e l’orgogliosa consapevolezza che, nei porti visitati nel mondo, la nostra uniforme rappresentava l’intera nazione”. Ricordiamo che il provento del calendario della Marina Militare Italiana sarà interamente devoluto a favore dei bambini di Haiti, per non dimenticare la loro tragedia ed il loro attuale stato di emergenza.