Sparatoria nel centro commercialeCielo Vista” nella città di El Paso, in Texas, all’interno di un negozio della catena Walmart verso le 11 del mattino (orario locale). Olivia Zepeda, capo dello staff del sindaco di El Paso, ha detto alla Cnn che “diverse persone sono state uccise”. Secondo quanto si apprende un uomo armato di 21 anni, Patrick Crusius, ha assaltato un negozio Walmart all’interno del centro commerciale Cielo Vista.

l bilancio dell’ultima strage sarebbe di 20 vittime, di cui 4 bambini, secondo alcuni media locali.

Donald Trump commentando la sparatoria a El Paso dicendo: “Terribile sparatoria a El Paso, Texas. Le notizie sono molto brutte, molte vittime. Stiamo lavorando con le autorità statali e locali e con le forze dell’ordine. Ho parlato con il governatore promettendo il totale sostegno del governo federale. Dio sia con tutti voi!”

Il presunto killer Patrick Crusius vive con i genitori ad Allen, a mezzora da Dallas e a più di nove ore d’auto dalla città della strage.La Cnn pubblica alcune foto che lo ritraggono un giovane in maglietta a maniche corte, pantaloni lunghi colr chiaro, occhiali e cuffie, con un fucile automatico imbracciato e pronto a far fuoco.

Nella sua casa, secondo quanto hanno riportato i media americani, sono stati ritrovati vari riferimenti al manifesto suprematista bianco, Brenton Tarrant e l’attacco sarebbe una risposta all’invasione ispanica del Texas.  Il manifesto che circola in rete attribuito all’uomo responsabile della strage a El Paso (ma non ci sono ancora conferme) fa riferimento al massacro di Christchurch e alla Teoria della Grande Sostituzione.

I cittadini di El Paso hanno subito affollato i centri trasfusionali per donare sangue, una città colpita nel profondo del cuore sta reagendo.

Una gravissima strage per il Texas e per gli Stati Uniti, tante vittime innocenti.