UPDATE: Estratta dalle macerie il corpo di una vittima dell’esplosione della fabbrica di fuochi d’artificio, 3 persone sono gravi. Una squadra dei vigili del fuoco è stata colpita dalla seconda esplosione nell’azienda di Villa Cipressi di Città Sant’Angelo. “L’esplosione si è verificata intorno alle 10.30 del mattino e attualmente c’è un grande incendio che coinvolge le sterpaglie circostanti ed è necessario verificare anche alcune abitazioni vicine in quanto c’è tutto fuoco intorno”, ha dichiarato Luca Cari, portavoce dei vigili del fuoco, che ha aggiunto “Al momento sono impegnate sul luogo cinque squadre dei vigili del fuoco, l’elicottero di Pescara e stiamo attendendo rinforzi perchè la situazione è molto delicata”

Esplosione poco dopo le 10 a Città Sant’Angelo. Un’enorme nube di fumo invade il panorama del pescarese dove un deposito di fuochi d’artificio, della “Pirotecnica abruzzese” di Mauro di Giacomo, è esploso con all’interno operai al lavoro, 7 sono i dispersi.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che stanno cercando di domare le fiamme.