Una fortissima esplosione, probabilmente a causa di una fuga di gas, ha sventrato i piani bassi di un edificio del centro storico di Foggia.

Tratti in salvo un anziano e un bambino di tre-quattro anni, i morti sono probabilmente i genitori del piccolo. La palazzina di 6 piani si trova in via Edmondo De Amicis, nella parte storica della città pugliese. Alle quattro si è sentito un botto incredibile, sono in corso gli interventi dei soccorritori. I sopravvissuti sono stati portati in ospedale.

La famiglia coinvolta nella tragedia si era trasferita da poco nell’appartamento dopo aver effettuato alcuni lavori di ristrutturazione.