La Francia è nuovamente sotto attacco, un’esplosione ha provocato il ferimento di almeno 11 feriti nel pieno centro di Lione. A quanto si apprende i feriti non sono gravi e tra i quali ci sarebbe anche una bimba di 8 anni. L’esplosione è avvenuta con un pacco bomba esploso a Place Bellecour, l’area pedonale, nel cuore di Lione. La zona è stata chiusa e sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e polizia.

“Scusate il ritardo, ma c’è stato un attacco a Lione”. Così si è scusato, arrivando tardi a un intervista con uno youtuber di 22 anni, il capo di Stato francese Emmanuel Macron, aggiungendo: “Non faccio bilanci. Al momento ci sono soltanto feriti e non vittime. Penso a loro e alle loro famiglie”.

Secondo 20 Minutes, l’esplosione è avvenuta in rue Victor-Hugo, dinanzi al negozio La Brioche Dorée.  Dalle prime notizie, gli inquirenti della polizia pensano che a originare la deflagrazione sia stato un “pacco bomba“, come ha fatto sapere il procuratore Nicolas Jacquet, e conteneva “chiodi e bulloni“. Alcuni testimoni raccontano che prima si è sentita una forte detonazione, seguita da una seconda più debole. Alcuni testimoni hanno parlato di un ragazzo che è scappato in bicicletta subito dopo l’esplosione, è partita la caccia all’uomo.