Svolta nel caso di Gessica Lattuca, la 27enne scomparsa nel nulla il 12 agosto 2018. Madre di quattro figli, va a trovare il fratello Enzo, poi sparisce nel nulla. Di lei non si hanno più notizie, nessuna segnalazione, nessun avvistamento. Adesso, però, qualcosa inizia a muoversi sul fronte delle indagini. A partire da una ragazza, super-teste, che sarebbe stata interrogata dai Carabinieri di Agrigento: secondo la giovane, Gessica Lattuca sarebbe stata sepolta e nascosta all’interno del cimitero di Favara (Agrigento), a pochi passi dalla sua abitazione, quella in cui viveva con la madre Giuseppina.

Sarebbe stato indicato anche il posto in cui sarebbe stata nascosta: immediate le ricerche dei Carabinieri. Intanto Filippo Russotto, ex di Gessica Lattuca, le cui proprietà – mesi fa – furono poste sotto sequestro, risulta essere indagato per maltrattamenti, sequestro di persona e occultamento di cadavere. Russotto continua a ribadire la sua innocenza: non avrebbe avuto alcun motivo per uccidere Gessica, madre di quattro figli (tre dei quali avuti proprio con lui).

Da pochi giorni, tra l’altro, il padre di Gessica Lattuca è uscito dal carcere e, in diverse interviste tv, ha puntato il dito contro alcune persone indicando, tra l’altro, i luoghi in cui potrebbe essere stato nascosto il corpo della figlia.