Una cerimonia ufficiale è una cerimonia: pomposa e retorica, ma inevitabile. Pronunciando una breve e rituale formula, Enrico Letta e i 21 ministri del suo governo hanno giurato questa mattina di fronte al Capo dello Stato di essere fedeli alla Repubblica, di osservarne la Costituzione e le leggi, oltre che di esercitare le proprie funzioni nell’interesse esclusivo della Nazione (foto by InfoPhoto). I veri giochi si fanno altrove e in altri momenti. Sono stati fatti prima della formazione di questo esecutivo, e continueranno subito, perché restano da assegnare le poltrone dei viceministri e dei sottosegretari. E’ previsto che già domani il Governo si presenti alla Camera per chiederne la fiducia.

Ma la cerimonia che ha segnato ufficialmente l’entrata in carica del nuovo Governo ha avuto su di sé un’ombra cupa. Infatti mentre i ministri giuravano un uomo ha sparato contro i carabinieri di fronte a Palazzo Chigi, sede della presidenza del Consiglio. La notizia è stata comunicata ai ministri e al presidente Napolitano solo al termine della cerimonia.

La cerimonia del passaggio di consegne tra il governo di Mario Monti e quello di Enrico Letta è avvenuta alle 13.30. Domani alle 15 Letta si presenterà alla Camera per pronunciare il discorso programmatico e per ricevere il voto di fiducia.

Qui sotto i filmati del giuramento di Letta e del passaggio di consegne con Monti.