È un impianto ad energia pulita che consente di riscaldare o rinfrescare gli ambienti della casa fruttando la temperatura del terreno.

Questa energia alternativa e rinnovabile è la geotermia, ovvero l’energia proveniente dal terreno che consente di rendere stabili le temperature della nostra casa a costi molto contenuti e senza alcun combustibile.

L’impianto geotermico offre un risparmio notevole in termini economici e in termini di consumi. Naturalmente l’impianto geotermico è indicato sia per il riscaldamento dell’ambiente domestico sia per la produzione di acqua calda ad uso sanitario. Spesso è più conveniente utilizzare impianti geotermici condivisi tra più abitazioni perché così si abbattono i costi dell’installazione e si ottimizza l’efficienza dell’impianto stesso. Molto bassi sono anche i costi di manutenzione: un impianto geotermico dura di norma tra i 25 e i 30 anni.

L’energia geotermica per il riscaldamento domestico sta prendendo sempre più piede per le utenze residenziali, anche grazie ad incentivi mirati come la detrazione del 55% per impianti di riscaldamento. In realtà, l’impianto geotermico garantisce un ambiente domestico confortevole, caldo d’inverno e fresco d’estate mediante una tecnologia economicamente vantaggiosa e rispettosa dell’ambiente.

Gli impianti geotermici sono l’alternativa ideale agli impianti tradizionali perché producono anche acqua fredda per raffrescare durante l’estate. Il plus deriva proprio dal fatto che un sistema geotermico racchiude in un unico impianto le funzioni normalmente demandate a due diversi apparecchi, cioè alla caldaia per riscaldare e al condizionatore per rinfrescare.

Inoltre, un impianto di riscaldamento geotermico porta altri vantaggi: elimina la canna fumaria, l’allacciamento alla rete del gas, altri costi come il controllo dei fumi per la caldaia e la sua pulizia, la necessità di disporre di un locale per la centrale termica per gli impianti che superano i 35Kw, i sistemi di controllo di fughe gas e locali dedicati.

Da considerare che la risorsa geotermica è disponibile su tutto il territorio nazionale: particolari tipi di terreno consentono l’installazione di impianti geotermici, che tra l’altro sono installabili ovunque, in ogni località e ad ogni altitudine: in case singole con giardino, in appartamenti e in condomini. Unica necessità: utilizzare un impianto di distribuzione del calore a bassa temperatura a pavimento o a parete.

La geotermia si può realizzare in tutti gli edifici di nuova costruzione, ma anche negli immobili di vecchia costruzione, valutandone la convenienza e la fattibilità in base allo spazio disponibile. L’installazione di un impianto geotermico è una soluzione ottimale nella ristrutturazione di un edificio e dell’impianto termico. Un’attenzione va anche alla qualità dell’isolamento termico dell’edificio: un edificio ben coibentato consente un dimensionamento corretto dell’impianto geotermico e assicura buoni livelli di comfort e di risparmio energetico.