Un bambino di quattro anni è morto nella tarda serata di ieri agli Spedali civili di Brescia poche ore dopo l’incidente stradale sull’autostrada Brebemi. Da quanto trapela e come viene riportato dal Giornale di Brescia, il bimbo, residente a Chiari nel Bresciano, viaggiava con il padre, la sorella 12enne e un’amica della ragazzina – tutti feriti ma in modo non grave – su un’auto coinvolta in una carambola di vetture lungo l’autostrada.

Questo l’ennesimo incidente sulle strade e australe italiane.Uno schianto terrificante innescato da una Renault Scenic che ha avuto conseguenze drammatiche: oltre alla giovane vittima ci sono altri tre feriti gravi, tra cui due ragazzine.

Secondo i primi accertamenti la Scenic avrebbe urtato il guard rail e poi si sarebbe innescato un tamponamento a catena poiché i mezzi non sono riusciti a evitare l’auto finita al centro della careggiata.

Due mezzi dei Vigili del fuoco, pattuglie della Polizia stradale, tre ambulanze e l’elisoccorso: sul posto sono immediatamente giunti tutti gli uomini della sicurezza. Dopo aver liberato i corpi dalle lamiere, tutti i feriti sono stati trasportati in ospedale. Sul posto le indagini sono state affidate alla Polizia Stradale che dovrà far luce sull’accaduto e consegnare i risultati alla magistratura per i procedere con l’assegnazione delle colpe.