La foto del bambino, da solo a tavola con una pizza, ha fatto il giro del mondo. Un bimbo americano di appena sei anni che avrebbe voluto festeggiare il suo compleanno in pizzeria con i suoi 32 compagnetti di scuola. Aveva invitato tutta la classe ma si è ritrovato da solo al tavolo, circondato da piatti vuoti. Non è chiaro, però, come sia potuto accadere: come mai nessuno ha preso parte a quella festa? Cosa è andato storto?

La madre del piccolo, infatti, ha scattato una foto postandola su Facebook e inviandola poi a un giornalista locale. Un’immagine che prima è arrivata alla squadra dell’NBA Phoenix Suns che ha invitato il bimbo di sei anni a festeggiare il suo compleanno con loro e che alla fine è stata ripresa dai giornali di tutto il mondo, compresi quelli italiani.

Secondo il racconto della donna ai media americani, i genitori avrebbero risposto all’invito dicendo che non sarebbero riusciti a partecipare mentre tutti gli altri avrebbero persino ignorato la richiesta. In molti, però, non hanno apprezzato il gesto della donna di dare in pasto ai media e ai social network la foto del figlio da solo al tavolo. Il rischio è che possa subire uno shock. Questi alcuni dei commenti postati in rete:

Sembra un tentativo per accaparrarsi l’attenzione o la simpatia o i regali, usando i social. Forse la mamma non ha organizzato bene la festa ed ecco perché nessuno si è presentato… Ha predisposto il figlio al fallimento e poi ha pubblicizzato il tutto, facendolo vergognare ancora di più.

E ancora:

Qualcosa qui non va. Prima di tutto: perché non ha chiesto una risposta? Mi sembra strano che nessuno abbia partecipato, soprattutto nel caso in cui siano stati invitati 32 bambini e i loro genitori. Non mi piace il fatto che abbia condiviso la foto inviandola ad un giornalista, solo per umiliarlo ancora di più.