Buone notizie dal Viminale secondo cui gli omicidi in Italia sarebbero in calo, almeno nell’ultimo anno. Numeri alla mano, si tratta di 319 omicidi di cui 30 attribuibili ala criminalità organizzata contro i 371 dell’anno precedente. Un dato decisamente in calo che lascia ben sperare anche grazie all’incisiva azione delle forze dell’ordine su tutto il territorio nazionale.

Il report del Viminale, presentato durante il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica, dice che i delitti – ovvero tutti i reati per i quali sono previsti ergastolo, reclusione e multa – sarebbero diminuiti da due milioni e 453mila a due milioni e 240mila.

Se poi consideriamo il periodo che va dall’1 agosto 2017 al 31 luglio 2018 sarebbero calate sia rapine che furti, rispettivamente da 31.904 a 28.390 e da un milione e 302mila a un milione e 189mila. Questi i dati resi noti durante il vertice che si è tenuto in Calabria, a San Luca, ovvero nel comune ritenuto il cuore della ‘ndrangheta.