In rete impazza un vero e proprio mistero. Protagonisti insoliti del giallo: Cécile Kyenge e Giovanni Paolo II; il pomo della discordia: una foto postata su Facebook dall’ex Ministra dell’Integrazione, in cui è ritratto l’incontro che avvenne con il Papa nel 1990.

La foto incriminata, che potete vedere qui sotto, è stata subito accusata di essere un fotomontaggio (successivamente è stata anche rimossa dal profilo personale della Kyenge). Molti utenti non hanno creduto alla veridicità della foto perché sembra quasi che il Papa abbia tre mani e poi perché i contorni delle immagini sono assai sospetti.

kyenge papa

Che la foto fosse un fotomontaggio lo ammette, indirettamente, anche la stessa Kyenge. Che oggi, sul suo account Twitter, ha postato la foto originale, proveniente niente meno che dagli Archivi del Vaticano. Come potete vedere, una foto ben diversa da quella pubblicata precedentemente su Facebook, anche se l’ex Ministra spiega: “Quella che ho pubblicato è una scansione della copia che conserva la mia famiglia, passata evidentemente attraverso troppi adattamenti“.

A chi l’ha accusata di aver pubblicato un falso, la Kyenge ha risposto così: “Ho rivisto anche io la mia foto con Papa Giovanni Paolo II e ho dubitato persino io di averlo incontrato eppure c’ero. Era all’epoca della mia laurea in medicina all’università del Sacro Suore di Roma nel 1990 e ricordo quel momento con profonda emozione“.