Gas lacrimogeni nella metro di Londra, due i sospettati dalla Polizia di aver generato il panico nella Tube nei pressi di Oxford Circus. La Polizia londinese crede che non si sia trattato di un attacco terroristico ma comunque è stata necessaria l’assistenza medica ad alcune persone per difficoltà respiratorie e tosse.

Sono due uomini i sospettati di aver diffuso gas, probabilmente lacrimogeni, all’interno della metropolitana. La British Transport Police ha confermato che l’incidente si è verificato alle 9.13 (le 10.13 in Italia) e ha diffuso sul suo account Twitter le immagini delle telecamere di sicurezza che hanno immortalato i due ricercati. Si tratta di due uomini bianchi, uno con i capelli scuri sui trent’anni e un altro con i capelli rossicci che sembra un po’ più giovane. Indossano jeans, t-shirt e scarpe da ginnastica.

Dalle prime ricostruzioni il gas sarebbe stato spruzzato da una bomboletta durante una rissa fra passeggeri. Subito si è creato uno stato di agitazione nel treno cono paura tra i passeggeri e importanti colpi di tosse a bordo di un vagone.

Londra, gas lacrimogeno spruzzato in metro: la foto dei sospettati