Il maltempo in Italia provoca danni al Nord Italia: Casargo nel lecchese è stato travolto dal maltempo, decine di persone sfollate e fango sulle auto. Una giornata di pioggia e forte raffiche di vento ha colpito il Nord Italia, precipitazioni e maltempo sono previste ancora per la giornata di oggi nel Nord-Est.

Al momento tra le aree più colpite c’è la Lombardia dove nel Lecchese cono state evacuate 50 persone per una frana. Forti piogge, smottamenti e l’esondazione di un torrente si sono verificate nel piccolo centro montano di Casargo con la strada provinciale 67 che è stata chiusa al transito a seguito delle esondazioni. I vigili del fuoco sono al lavoro per togliere fango e detriti da strade, case e auto. Sono intervenuti oltre ai vigili del fuoco anche carabinieri, squadre sanitarie e di volontari locali per sincerarsi che gli smottamenti non abbiano coinvolto direttamente anche delle persone.

Per tutta la giornata di oggi rimane lo stato d’allerta in tutta la Valsassina, la Valvarrone e nei centro dell’alto ramo lecchese del Lago di Como, già colpiti dalle alluvioni delle scorse settimane. Nei prossimi giorni la conta definitiva dei danni che sembra già essere ingente con tantissime auto distrutte dalla frana che ha colpito il piccolo centro nel lecchese.