Il Maltempo colpisce tutto il Nord Italia dal Piemonte al Veneto con violenti temporali. Un violento nubifragio si è abbattuto, intorno alle 9, su Milano e sull’hinterland. A tratti, oltre alla pioggia battente, ha anche grandinato.

Al momento non si hanno notizie comunque di incidenti gravi o situazioni di allarme nonostante la Polizia Locale di Milano faccia sapere che c’è stata una “piccola esondazione” del fiume Seveso alle porte della città. L’amministrazione meneghina in una nota sottolinea come resti alta l’attenzione “per la possibilità di una seconda ondata di piena dovuta alle piogge a carattere temporalesco che proseguono a nord di Milano”.

A Delebio (Sondrio) sono state sfollate circa 150 persone a causa di una frana per maltempo in Valtellina, la frana di Canargo, a 900 metri sul Lesina. Sono già stati allertati per un’eventuale evacuazione di sicurezza anche i cittadini di Andalo. Per precauzione sono stati chiusi anche 18 chilometri dell’autostrada Torino-Aosta con evidenti disagi alla viabilità.

Nel Torinese, è stato trovato morto un uomo che risultava disperso da ieri comune di Villarfocchiardo in una zona interessata da forti temporali. La vittima si era avventurata nei boschi alla ricerca dei propri occhiali smarriti il giorno prima in un’escursione alla ricerca di funghi.

Le previsioni della giornata annuncino piogge e temporali intensi su tutte le regioni nella prima parte della giornata, più probabili nel pomeriggio in Emilia Romagna. Il sole dovrebbe tornare già dalla giornata di domani, domenica.