Il maltempo sta mettendo a dura prova tutta l’Italia, con vento freddo e pioggia dappertutto. A Verona un uomo è morto nel suo garage allagato, mentre in Valle d’Aosta c’è neve. Situazione critica in Veneto per il livello dei fiumi.

A Genova, La Spezia e in provincia di Lucca, a causa della caduta di alcuni alberi, sono state chiuse anche delle strade. Nord e Centro Italia sotto scacco: forti venti, piogge intense, frane, smottamenti, addirittura neve. E’ successo un po’ di tutto. L’unica vittima finora certificata nei pressi di Verona, dove i vigili del fuoco hanno recuperato un cadavere in un’autorimessa di Lavagno.

Leggiamo da MeteoLive.it: “Venerdì 17 ancora tempo instabile al nord e al centro con rovesci e temporali, parziale miglioramento a partire da ovest dal pomeriggio. Sabato 18 peggiora sul nord-ovest, tempo migliore altrove. Domenica 19 temporali su tutto il nord e sulla Toscana, in localizzazione sul Triveneto. Lunedì 20: nuovo passaggio temporalesco su nord e parte del centro, bello altrove. Da Martedì 21 tempo migliore ma sempre un po’ incerto e a tratti instabile al nord, rialzo delle temperature”.