Il maltempo non risparmia neppure il sud, una tromba d’aria ha colpito Porto Cesareo nel Salento distruggendo il porto turistico e provocando danni in città. Se Venezia piange dopo essere stata completamente allagata con una situazione drammatica per  la città, sicuramente Porto Cesareo non ride e il maltempo che sta colpendo in queste ore il nostro Paese non fa sconti a nessuno.

La violenta tromba d’aria ha causato danni gravi al porto turistico di Ponente e crolli della parte alta di un pontile in muratura e di muretti di recinzione. Il pontile della darsena, lungo 60 metri, è stato sollevato e trascinato via dal vento e dal mare in burrasca e ha portato con sé tutte le barche ormeggiate: ora centinaia di barche sono ammassate nell’ex area giochi destinata ai bambini.

L’acqua ha distrutto parte delle strutture vicino alle spiagge, con le onde che raggiungono oltre 7 metri. Impressionanti i video e le foto condivise in rete.

Il sindaco di Porto Cesareo, Salvatore Albano,  su Facebook scrive:

La furia del maltempo ha messo in ginocchio le nostre coste e l’entroterra oltre ogni previsione. Vento e acqua hanno spazzato via ciò che hanno trovtato sulla loro traiettoria. Pontili, natanti, strutture commerciali. Un disastro che al nostro risveglio non immaginavano Le scuole restano chiuse anche oggi e resta l’allerta. Sconcerto e solidarietà sono i nostri sentimenti….Garantiamo massima collaborazione a tutti, gli uffici preposti nell’attivazione del COC sono a vostra disposizione. Inizia la conta dei danni e resta lo stato di allerta. L’ufficio tecnico e la P. M si sono già attivati per verificare i danni ingentissimi e a mettere in campo mezzi e uomini per ridurre al minimo i rischi per le persone.

 Maltempo, tromba d’aria a Porto Cesareo: danni al porto FOTO e VIDEO