Il ministro Gualtieri presentando alle commissioni di Camera e Senato le novità della manovra finanziaria 2020 annuncia gli asili nido gratis da gennaio dicendo: “dal prossimo 1 gennaio gli asili nido saranno sostanzialmente gratuiti per la grande maggioranza delle famiglie italiane.” Alle commissioni ha riferito che la manovra 2020 diminuirà tasse e pressione fiscale.

Durante l’audizione il ministro Gualtieri ha parlato di “una sostanziale gratuità degli asili nido per la grande maggioranza delle famiglie italiane. Una misura importante anche dal punto di vista del sostegno all’occupazione femminile”.  La misura, che inizialmente sembrava essere prevista per settembre 2020, partirà invece dall’1 gennaio secondo quanto previsto dalla manovra. Gualtieri ha aggiunto che prevede anche l’aumento dei posti al nido, “oggi insufficienti in particolare nel Mezzogiorno”.

Secondo quanto ha spiegato il ministro la manovra avrà una forte impronta a sostegno delle famiglie con uno stanziamento nel triennio di ulteriori 2,8 miliardi in più.

Il ministro a riferito che dal pacchetto Italia Cashless con gli incentivi ai pagamenti digitali il governo non ha previsto entrate aggiuntive per prudenza. Tuttavia dice il ministro “determinerà un significativo aumento del gettito, che ci consentirà di incrementare il fondo per la riduzione della pressione fiscale e di ridurre il carico fiscale” su famiglie e imprese.  Sulla tassa sulla plastica invece ha parlato di una rimodulazione perché non abbia effetti negativi sulla filiera industriale interessata.