Sono state rese note le materie della Maturità 2019 che da quest’anno verrà rivoluzionata. Gli allievi del Liceo Classico dovranno vedersela con Latino e Greco mentre allo Scientifico con Matematica e Fisica. “Comunichiamo le materie con largo anticipo” ha spiegato il Ministro dell’Istruzione Bussetti parlando delle grandi novità volute dal suo dicastero per questa Maturità.

Le materie della seconda prova

Oltre al Classico e allo Scientifico, sono state scelte dal Miur anche le materie della seconda prova per il Liceo delle Scienze Umane: i ragazzi, in questo caso, dovranno attenzionare Scienze umane e diritto ed economia politica; discipline turistiche e aziendali e inglese per l’Istituto tecnico del turismo; informatica e sistemi e reti per l’indirizzo informatica; scienza e cultura dell’alimentazione e laboratorio servizi enogastronomici per l‘Istituto professionale per i servizi di enogastronomia; economia agraria e dello sviluppo territoriale e valorizzazione attività produttive e legislazione di settore per l’indirizzo servizi per l’agricoltura. 

All’orale, invece, lo studente prenderà una delle tre buste offerte all’interno della quale ci sarà lo spunto per cominciare la prova. La commissione proporrà allo studente di analizzare testi, documenti, esperienze e progetti per poi iniziare il vero e proprio colloquio. Si parlerà anche dell’alternanza scuola-lavoro e persino della Costituzione.