La Polizia, in queste ore, sta procedendo con 4 misure cautelari contro 4 dipendenti di MetroRoma e Atac per i guasti alle scale mobili nella metro della capitale, in particolare alle stazioni Repubblica e Barberini. Il guasto delle scale aveva causato l’incidente del 24 ottobre scorse dove si ferirono alcuni tifosi del Cska Mosca. Questi erano stati coinvolti nel cedimento delle scale mobili alla stazione Repubblica. Le indagini hanno permesso anche di risalire alle cause del guasto, sempre alle scale mobili, ma questa volta della fermata Barberini del 21 marzo. Ricordiamo che il guasto delle scale mobili, soprattutto quello del 24 ottobre, aveva portato al ferimento di molte persone.

Dopo l’incidente la chiusura della stazione di piazza della Repubblica è durata più di 8 mesi e da molti mesi è chiusa anche quella di Barberini con conseguenti proteste di cittadini ed esercenti.

Alle quattro persone interessante, due dipendenti di Metro Roma e due di Atac, vengono contestati reati come rode nelle pubbliche forniture e lesioni personali colpose aggravate con una misura cautelare interdittiva emanata dalla Procura di Roma. I particolari verranno illustrati alle 12 in un incontro con la stampa che si terrà in Procura alla presenza del Procuratore Aggiunto, Paolo Ielo.