In occasione del salone del mobile di quest’anno è stato presentato il progetto che hanno ideato 3 aziende danesi  del settore.

Knud Erik Hansens, CEO di Carl Hansen & Son, un’azienda produttrice di design classico danese, ha voluto incontrare la stampa, i giovani designer e gli addetti ai lavori per discutere del design attuale e di quello futuro, della situazione del mercato di oggi e della sua continua evoluzione, fortemente sentita in danimarca.

Un breakfast, in stile danese, in un location molto suggestiva allo spazio Amaro’s Extravaganza nel design district Ventura Lambrate. Assolutamente palpabile la passione, l’entusiasmo e l’intraprendenza dei designer emergenti presenti all’evento.

Hanno partecipato anche tre scuole: l’Accademia d’Arte di Copenaghen, la Aarhs Shool of Architecture e la Kolding Design School, che si sono distinte in questa settimana del design week con diverse iniziative:

La mostra “The Tube”, organizzata dalla Kolding Design School, mette in risalto le opere dei giovani talenti, innovatori di nuovi processi creativi. L’Accademia dell’Arte di Copenaghen si è attinta al mondo della meditazione proponendo “Type”; un’avventura interdisciplinare tra studenti di grafica, architettura e interior design. Infine l’Aarhus School of Architecture che ha presentato “Change”, dove gli studenti hanno lavorato intensamente sia sull’architettura dell’esposizione, sia con gli oggetti in esposizione in continuo cambiamento nel corso della mostra.

Uno scambio di cultura e di idee, nel fermento della creatività.

Per saperne di più e vedere tutte le foto dell’evento visitate i blog: zagufashion.com di Valentina Coco e momastyle.com di Alessandra Pepe.